News2018-07-27T17:01:35+02:00

Covid-19 e crisi economica, la Caritas Diocesana scende in campo. “Aumentate le file dei nuovi poveri”

La Fase 2 dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 ha rappresentato un punto di ripartenza importante che ha segnato la ripresa delle normali attività economiche ma che ha portato alla luce anche la drammaticità della prima fase. Incremento di povertà, mancanza di lavoro e

Lavoro nero e caporalato, Caritas e Fai Cisl aprono sportello nel Vallo di Diano

Il Decreto-Legge 19 maggio 2020, ha segnato una tappa molto importante nel mondo del lavoro, soprattutto per quei settori problematici come l’agricoltura, l’allevamento, l’assistenza agli anziani e la cura della casa, in cui spesso il confine tra

La carità al tempo del Coronavirus

Sono giorni drammatici quelli che stiamo vivendo a causa del Coronavirus e di questa terribile epidemia che ci tiene con il fiato sospeso, offrendoci terribili scenari di sofferenza e morte. Un nemico invisibile questo “Covid-19”, il virus che ha completamente stravolto le nostre  abitudini. Contagi, quarantena, terapie intensive, decessi, sembrano essere solo queste le parole e gli argomenti che ogni giorno, purtroppo entrano nelle nostre case, attraverso i mezzi di comunicazione di massa e si fanno i conti con l’angoscia, il senso di impotenza, la solitudine…Le famiglie vengono isolate, le persone messe in quarantena, gli anziani, per ragioni di sicurezza, costretti ad evitare i contatti con figli e nipoti, potenziali “untori”, che potrebbero mettere a rischio la loro già fragile salute. Così c’è chi si organizza e ricorre agli smartphone e alle videochiamate per avere un surrogato di affetto, la visione di un sorriso incoraggiante...

Carica altri articoli